piscina

Teli di copertura per piscina: cosa sono e perché sono importanti

Con l’avvento della stagione calda, il desiderio di buttarsi in piscina comincia ad ardere almeno quanto il termometro. Disponete di una piscina, ma la sua manutenzione non è mai stata il vostro forte e, nel tempo, vi siete accorti di quanto potesse sporcarsi se esposta alle intemperie. In questo, come nel caso in cui foste vicini alla costruzione di una piscina, sia essa fuori terra o interrata e vi steste documentando sui vari componenti aggiuntivi da tenere presente in fase d’acquisto, un telo di copertura si presenterà come una delle opzioni più valide ed uno degli elementi più importanti per la salvaguardia della vasca.

Aziende come Costruzione Piscine Bologna che si occupa di realizzare piscine a Bologna e provincia, sanno benissimo che per preservare il prestigio delle opere da loro create, i proprietari necessitino di tutta una serie di protezioni. Parliamo, infatti, di accessori particolarmente utili durante tutto l’anno, volti a salvaguardare la vasca e, inoltre, a mantenere la temperatura dell’acqua costante. Sono realizzate in materiale plastico e si contraddistinguono per resistenza e leggerezza.

Come detto, a prescindere dal tipo di piscina che si possiede, l’acquisto di un telo di copertura si rivelerà fondamentale per godere a pieno delle potenzialità della vasca. Nelle prossime righe, scopriremo tutto ciò che c’è da sapere sulla fattiva importanza del telo.

La vera utilità del telo di copertura per piscina

Iniziamo col definire nel dettaglio cosa, in effetti, un telo di copertura sia. Parliamo di una protezione, generalmente in PVC, PP o PE, applicata sulla linea di galleggiamento dell’acqua. Tra le mansioni principali del telo, occorre citare il trattenimento di calore. Quando la temperatura esterna è più bassa di quella della piscina, infatti l’acqua potrebbe evaporare e raffreddarsi, specie durante le ore notturne.

Al fine di raggiungere un livello ottimale dell’acqua e di mantenerlo nel corso del tempo, è buona norma utilizzare un telo di copertura. Esistono, poi teli riscaldanti in grado di impedire la dispersione del calore, tenendo costante la temperatura dell’acqua. Le coperture a bolle, poi, fanno sì che l’energia solare rimanga intrappolata all’interno della protezione, rendendo possibile un aumento fino a 6°C della temperatura dell’acqua.

La capacità delle coperture di proteggere la piscina dagli agenti esterni è un altro dei motivi fondamentali per i quali adoperarli. Specie quando la piscina non viene utilizzata, infatti, essa rappresenta una preda ambita per detriti, insetti e sporco che potrebbero depositarsi sul fondo, diventando impossibili da rimuovere senza manutenzione straordinaria. Inoltre, avere a che fare con acqua contaminata significa spendere più tempo, denaro ed energia nell’utilizzo di prodotti chimici per la pulizia.

Diverse tipologie di coperture

Attualmente, il ventaglio di scelta per le coperture da piscina è molto ampio. Il mercato offre, infatti, soluzioni come i teli isotermici, in grado di riscaldare l’acqua, contribuendo al raggiungimento di una temperatura gradevole, rendendo possibile l’uso della piscina anche a temperature esterne non altissime. Abbiamo, poi, le coperture estive. Esse presentano una struttura multistrato e vengono adoperate principalmente per la protezione della vasca da polvere e agenti batterici. Presentano, generalmente, piccoli fori sulla superficie che facilitano il drenaggio, evitando accumuli d’acqua.

Vediamo, poi, le coperture invernali in polietilene, utilizzate per garantire una maggiore resistenza e protezione alle intemperie durante i mesi più freddi. Evitano che acqua piovana e sporcizia si introducano nella piscina durante l’inverno. Sono diversi, da quel che vediamo, i vantaggi recati dall’uso di coperture per piscina, in grado di farci risparmiare in termini energetici, evitando l’utilizzo di sistemi di riscaldamento, riducendo l’evaporazione, assicurando una maggiore pulizia dell’acqua e, infine, abbattendo l’utilizzo dei prodotti chimici di pulizia.